L'acido azelaico: funziona contro l'acne e la caduta dei capelli?

L'acido azelaico è una sostanza naturale usata in ambito dermatologico per curare acne e caduta dei capelli. Scopriamo come funziona

Acido-azelaico.jpgContro acne e caduta dei capelli esistono prodotti farmaceutici ad uso topico a base di acido azelaico. Si tratta di una sostanza naturale che è contenuta anche in alcuni cereali, ma che soprattutto viene prodotta da un microrganismo presente nella flora batterica cutanea, la Malassezia furfur.


Chi soffre di acne probabilmente già conosce questo batterio, perché è considerato tra i responsabili di creare la tipica infiammazione  a carico delle ghiandole sebacee della pelle all'origine dell'inestetismo.

Nonostante questa interazione sia nota, è stato anche scoperto che l'acido azelaico svolge, in realtà, un ruolo importante in qualità di anti-androgeno, e questo spieghrrebbe per quale motivo sia anche efficace nel combattere i disturbi di cui sopra. E' noto, infatti, che a provocare l'infiammazione delle ghiandole sebacee con formazione di foruncoli purulenti (acne) e del bulbo pilifero con indebolimento del capello, è proprio l'azione stimolante degli ormoni maschili, in partcolare del testosterone.


Il problema non necessariamante è legato ad alti livelli di questo ormone, e quindi non sempre una ragazza che abbia livelli troppo elevati di ormoni androgeni nel sangue sarà necessariamate afflitta dall'acne e dall'alopecia (caduta copiosa dei capelli fino al diradamento). Il meccanismo per cui in alcuni individui il testosterone stimoli un'eccessiva produzione di sebo irritando la cute e il cuoio capelluto non sono del tutto chiari, anche se sicuramente incide una predisposizione genetica.


Vero è che l'applicazione di pomate e di lozioni a base di acido azelaico si è dimostrata una strategia efficace nel regolare la produzione del testosterone impedendo che esplichi la sua azione irritativa e infiammatoria sulla cute. Non solo, l'acido azelaico è altresì in grado di contrastare la formazione dei radicali liberi, molecole altamente instabili prodotte a seguito delle reazioni cellulari, che hanno un effetto ossidativo e infiammatorio.


L'acido azelaico svolge, quindi, anche una funzione antiossidante e spesso i prodotti dermatologici (che sono soprattutto pomate da spalmare sulla pelle e lozioni per il cuoio capelluto) che lo contengono sono arricchiti con minerali (tra cui lo zinco) e vitamine che potenziano questa funzione. In definitiva, per problemi di acne lievi e per contrastare la caduta dei capelli, dietro controllo del medico si possono usare con buona efficacia anche i farmaci a base di acido azelaico.


 


 


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail