I rimedi per le coliche addominali fai da te con i prodotti naturali

Le coliche addominali, spesso causate solo da meteorismo, possono essere molto dolorose. Ecco come alleviarle con rimedi naturali

Coliche-addominali.rimedi.jpgIl nostro apparato gastro-intestinale è molto delicato, per questo soffrire di coliche addominali, crampi o spasmi che siano, è piuttosto comune, soprattutto nei soggetti ansiosi.


Sono spesso psicogene, infatti, le cause che determinano questi tipici disturbi molto dolorosi, dal momento che proprio stomaco e intestino vengono definiti "organi sentinella", ovveri i primi, insieme alla pelle, a subire i contraccolpi di un malessere di natura psicologica.

Nsturalmente non sempre e non solo le coliche addominali sono provocate da ansia, stress e tensioni varie, talvolta l'origine è patologica. Pensiamo soltanto alle allergie e intolleranze alimentari, o alle malattie infiammatorie dell'intestino come la classica colite, tutte hanno tra i sintomi anche i crampi addominali. Per non parlare degli spasmi che affliggono le donne durante il ciclo mestruale, spesso davvero invalidanti, soprattutto se esiste qualche disfunzione a livello ovarico, come ad sempio un'endometriosi, anche lieve.


Altra causa frequentissima di coliche adominali è il meteorismo, a sua volta determinato dalla difficoltà di digerire alcuni cibi, che tendono a fermentare producendo bolle gassose che premono sulle mucose intestinali e provocano il mal di pancia. Come possiamo alleviare questi disturbi dolorosi senza ricorrere ai farmaci tradizionali ma solo ai rimedi naturali? Ecco qualche suggerimento.


Tra i rimedi fitoterapici più indicati per l'effetto antinfiammatorio e antispastico abbiamo la liquirizia. E' preferibile assumerla sotto forma di infuso, di integratore alimentare o di tintura madre (diluita in gocce), ma sempre prima dei pasti principali. Altre piante officinali consigliate per combattere il mal di pancia e distendere la muscolatura addominale sono la malva, la camomilla, la calendula, la piantaggine, l'aloe vera.


Di tutte eventualmente si possono assumere gli integratori a base di estratto secco, tranne l'aloe vera di cui è disponibile lo sciroppo. Le tisane, poi, sono ideali anche come digestiviVediamo, invece, i farmaci omeopatici indicati per questo problema:



  • Nux vomica

  • Colocynthis

  • Pulsatilla

  • Nutrum carbonicum

  • Belladonna

  • Chamomilla


Segnaliamo anche un ultimo rimedio fitoterapico, i fiori di Bach, consigliabili nel lungo periodo. Questo prodotto non è un farmaco e non spegne il sintomo, quindi in fase acuta difficilmente ne trarreste giovamento. Ma può agire sull'origine emozionale del problema e, quindi, aiutarvi a non soffrire più di coliche addominali se queste sono provocate da stati ansiosi. Vediamo quelli indicati:



  • Agrimony

  • Elm

  • Crab Apple

  • Holly

  • Willow


Si assumono in questo modo: 4 gocce sublinguali (o diluite in poca acqua) 4 volte al giorno. Cosa fare, però, durante un attacco di colica addominale? La prima cosa da fare è distendersi, e poi applicare all'addome una fonte di calore, ad esempio una borsa dell'acqua calda, che rilassa i muscoli contratti e riduce il senso del dolore.


Si può provare anche a distendere stomaco e pancia con un massaggio molto dolce su tutto l'addome, da effettuare con movimento lento e circolare. Infine, si può assumere una buona tisana ben calda scegliendo tra quelle che abbiamo indicato. Un po' di pazienza e la colica passa da sola. Se così non dovesse essere, e se si presentassro altri sintomi tra cui febbre e diarrea, meglio avvisare il medico.


 


 


 


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail