I cellulari aumentano il rischio di cancro: arriva la conferma

Una ricerca conferma che i cellulari aumenterebbero in effetti il rischio di tumore

cellulari-tumore.jpg


Analizzando dei campioni di saliva, è giunta la conferma ad alcuni sospetti in merito agli effetti nocivi dei cellulari sulla salute di chi li utilizza, soprattutto di coloro che li usano in maniera eccessiva: questi accessori ormai così diffusi, aumenterebbero davvero il rischio di tumore. A renderlo noto sarebbero stati i ricercatori guidati da Yaniv Hamzany della Sackler Faculty of Medicine dell'Universita' di Tel Aviv, che per provare le sue ipotesi, ha analizzato appunto dei campioni di saliva di 20 pazienti che usavano il cellulare per conversare per un periodo di tempo di almeno 8 ore al mese (in realtà gli utenti più accaniti arrivano addirittura a 30-40 ore mensili). 

I campioni sono stati confrontati con quelli di un gruppo di controllo, persone non udenti che quindi non usavano il telefonino per parlare, ma solo per inviare sms e così via.


 


Lo studio, pubblicato sulle pagine della rivista Antioxidants and Redox Signaling, parte infatti dal presupposto che, dal momento che il telefonino è spesso vicino alla ghiandola salivare, questo possa creare dei problemi e favorire l'insorgenza del cancro. Ebbene, stando a quanto emerso, pare che la saliva degli utenti che utilizzavano maggiormente i loro cellulari avesse mostrato maggiori segnali di stress ossidativo. Quest'ultimo è strettamente collegato al rischio di mutazioni cellulari e genetiche, le quali provocano appunto lo sviluppo di tumori.


 


A livello pratico, il consiglio più logico da dare sarebbe quello di cercare di diminuire al minimo l'utilizzo del cellulare per parlare, o quantomeno di utilizzare il sempre "consigliatissimo" auricolare. Intanto, non ci resta che attendere altri studi che facciano ulteriore chiarezza in merito alla preoccupante questione.


 


via | Agi


Foto | da Pinterest di Radiation Exposure 

  • shares
  • Mail