Cancro, rischi maggiori per le donne alte

Una ricerca avrebbe dimostrato che il rischio di cancro è più elevato tra le donne alte

donna-alta.jpg


Più una donna è alta, più rischia di contrarre il cancro. Sarebbe questa la recente scoperta fatta dai ricercatori della "Yeshiva University" di New York e pubblicata sulle pagine della rivista americana "Cancer Epidemiology, Biomakers&Prevention", secondo cui le persone più alte, nel periodo post-menopausa, sarebbero effettivamente anche quelle più esposte al rischio di tumore. In particolar modo, pare che il rischio riguardi soprattutto i tumori del rene, del retto, della tiroide e del sangue.

Ma scopriamo quali sono i risultati di questa ricerca, condotta su un campione di ben 21mila donne, di età compresa tra 50 e 79 anni. Secondo quanto emerso dalle analisi, pare che ogni 10 centimetri di altezza in più rispetto alla media, il rischio di cancro cresca con una percentuale del 13%.


 


"Siamo rimasti davvero sorpresi dal numero di sedi tumorali che risultano associate con l'altezza. A quanto pare sono di più rispetto a quelle legate all'indice di massa corporea", avrebbe spiegato l'epidemiologo dell'Albert Einstein College di New York Geoffrey Kabat riferendosi ai recenti risultati emersi.


 


Gli stessi ricercatori hanno cercato di dare una spiegazione plausibile a un simile fenomeno. A quanto sembra, dal momento che il cancro è il risultato di processi che hanno a che fare con la crescita, potrebbe essere comprensibile il fatto che "ormoni o altri fattori di crescita che influenzano l'altezza - spiegano gli esperti - possano avere un effetto anche sul rischio di tumori".


 


Risultati del genere non devono comunque allarmare, sottolineano i ricercatori, poiché servono solamente per studiare il ruolo che svolgono gli ormoni nello sviluppo di questa malattia.


 


via | IlsecoloXIX


Foto | da Pinterest di Robert Bowman

  • shares
  • Mail