Ittero colestatico: sintomi, cause e cure

L'ittero, ovvero la colorazione gialla dell'epidermide, può essere causato da una colestasi, e in tal caso viene definito colestatico. Vediamo sintomi e cure

Ittero.jpgDi solito associato ai neonati, l'ittero colestatico in realtà può manifestarsi in qualunqe momento della vita. All'origine di questo disturbo che si manifesta con colorazione gialla delle pelle e dei tessuti, c'è il mancato deflusso della bile dalla colecisti all'intestino.


Questo sintomo può essere provocato da diverse cause o fattori ostruenti, come un calcolo che blocchi i dotti biliari, una colecistite (infiammazione della colecisti) che provochi un restringimento del coledoco (canale escretore della bile), la presenza di una massa tumorale.

Il motivo per cui la pelle e i tessuti, come le mucose e la sclera (o bianco) dell'occhio si colorino di giallo intenso è legato all'eccesso di bilirubina diretta nel sangue. Questa a sua volta non è che lo scarto, la degradazione dell'emoglobina (la principale proteina del nostro sangue), che in condizioni normali viene metabolizzata dal fegato e secreta nella bile, per essere successivamente eliminata.


Naturalmente quando si verifica un blocco nella normale attività delle vie biliari, e in particolare della cistifellea, allora la bilirubina, così come le altre sostanze di scarto presenti nella bile, non vengono eliminate e si accumulano nel sangue. La conseguenza di un ittero che non venga indagato e risolto, infatti, è un progressivo avvelenamento dell'organismo.


Altro sintomo tipico di una colestasi, accanto all'ittero, è la produzione di feci chiare, anche in questo caso per il mancato riversamento della bilirubina nell'intestino, dato che proprio questa sostanza pigmentata conferisce parte della colorazione scura alle feci. Al contrario, le urine diventano scure (color caffè), perché la bilirubina, essendo idrosolubile, può in parte arrivare ai reni ed essere così eliminata colorando il liquido di scarto.


La presenza, poi, di sali biliari non smaltiti provoca una intensa sensazione di pruritoLa colorazione gialla di pelle e mucose può manifestarsi all'improvviso oppure lentamente, a seconda della gravità del blocco biliare. In ogni caso, per risolvere il sintomo, si deve necessariamente agire sulla causa.


Ecco perché è bene recarsi subito in ospedale o avvertire il proprio medico quando si dovesse rilevare questa modifica cromatica della propria epidermide. Se l'ittero è provocato da un calcolo o da una colecistite, si dovrà spegnere l'infiammazione e rimuovere l'ostruzione anche per via chirurgica. In genere la prognosi è buona.


 


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail