Tatuaggi, anche quelli temporanei sono rischiosi

Gli esperti mettono in guardia per i rischi legati ai tatuaggi temporanei

Tatuaggi-temporanei-rischi.jpg


Farsi fare un tatuaggio non è una scelta che va presa alla leggera, non solo perché questo particolare "ornamento" è decisamente difficile da rimuovere (mediante tecniche peraltro particolarmente costose e dolorose), ma anche perché - se fatto da persone non affidabili - i rischi cui si va incontro sono davvero molteplici. Per questa ragione, sono molti coloro che preferiscono optare per i classici tatuaggi temporanei, ovvero quelli che spariscono dopo qualche settimana al massimo. 

Oltre ad essere praticamente indolore (al contrario dei tatuaggi "veri") quelli temporanei sono in genere considerati dei tatuaggi "sicuri" per quanto concerne i rischi che corrono coloro che se li fanno fare. Ma sarà proprio così? A quanto pare no.


 


A lanciare l'allarme sarebbe stata la Food and Drug Administration, che avrebbe recentemente pubblicato un documento che mette in luce i rischi che corrono coloro che scelgono di farsi fare un tattoo temporaneo. Ma di quali rischi stiamo parlando? Perlopiù, si tratta di manifestazioni cutanee come arrossamenti, oppure di vesciche, perdita di pigmentazione della pelle, cicatrici permanenti e addirittura maggiore sensibilità alla luce.


 


Ma come sarà spiegabile una reazione di questo tipo, con un tatuaggio che non penetra neanche dentro la pelle mediante degli aghi? Presto detto: il problema deriverebbe dal fatto che il naturale Henné rosso sarebbe spesso sostituito con la variante nera, "in cui al prodotto tradizionale vengono aggiunte altre sostanze per rendere il colore scuro, più simile agli inchiostri dei tattoo permanenti, e anche più durevole: sono questi composti che ne rendono l'uso potenzialmente pericoloso", spiegano gli esperti.


 


Insomma, soprattutto in vista dell'estate, il monito è quello di prestare la massima attenzione ai materiali utilizzati, per evitare inutili e spiacevoli effetti collaterali!  


 


via | Corriere


Foto | da Pinterest di Life

  • shares
  • Mail