Dormire poco rende gli uomini più "aggressivi" a letto

Dormire poco rende gli uomini più audaci a letto, uno studio lo dimostra

sonno-uomini-aggressività.jpg


Dormire poco rende gli uomini più "aggressivi" e audaci a letto. Ebbene si, a quanto pare, se il vostro uomo dorme poco, potrebbe sentirsi più disinibito sotto le lenzuola. A dimostrarlo ci avrebbe pensato uno studio condotto da due professori di psicologia dell'Arkansas, presentato al congresso annuale della American Academy of Sleep Medicine, e condotto su un campione di 60 studenti americani. 

Fatte le dovute premesse, scopriamo di cosa tratta lo studio in questione, secondo il quale la mancanza di sonno attiverebbe il lobo frontale del cervello degli uomini, ovvero lo stesso che viene attivato quando si fa abuso di alcool.


 


Gli studenti sarebbero stati privati di alcune ore di sonno, ed avrebbero risposto poi ad una serie di domande. Ebbene, secondo quanto emerso, rispetto a quando erano a riposo, i volontari avrebbero percepito una maggiore apertura sessuale da parte della partner o della possibile partner sessuale. Apertura però non percepita "a riposo". Inoltre, insieme alla mancanza di sonno, si sarebbe registrato anche un più elevato interesse nei confronti dei rapporti intimi in generale.


 


Naturalmente questo curioso studio va preso con le dovute cautele, poiché - come spiegano gli esperti - proprio la mancanza di sonno potrebbe dunque indurre i soggetti a compiere azioni che in situazioni di normale riposo non compirebbero mai.


 


"La deprivazione del sonno può avere effetti inaspettati sulle esperienze legate all'approccio sessuale tanto da portare alcuni a prendere decisioni mai pensate se a riposo. - sottolineano infatti i ricercatori - La carenza di facoltà decisionale dunque potrebbe portare a problemi di varia entità: molestie sessuali, malattie trasmesse sessualmente e conflitti di coppia".


 


Foto | da Pinterest di Andie Wand


via | Corriere

  • shares
  • Mail