La dieta vegetariana allunga la vita, uno studio lo dimostra

Seguire una dieta vegetariana allunga la vita ed allontana il rischio di decesso

Dieta-vegetariana-vita-lunga.jpg


La dieta vegetariana allunga la vita. A stabilirlo sarebbe stato uno studio pubblicato su JAMA Internal Medicine. In effetti, già diversi studi in precedenza avevano illustrato i tantissimi effetti benefici della dieta vegetariana, grazie alla quale sarebbe possibile proteggersi da malattie croniche come ad esempio l'ipertensione. Il nuovo studio sottolinea però che questa particolare dieta sarebbe in realtà in grado di allontanare il rischio di morte dovuta ad ogni possibile causa. 

Al centro delle analisi vi sarebbero stati circa 73mila uomini e donne americani, analizzati caso per caso dai medici della Loma Linda University in California e suddivisi in cinque diversi gruppi in base al tipo di alimentazione seguita.


 


I gruppi sarebbero stati dunque quello degli onnivori, quello dei semi-vegetariani, i pesco-vegetariani (coloro che mangiano quindi solo il pesce), i lacto-ovo-vegetariani (coloro che mangiano uova e latticini), e i vegani (non mangiano nessun prodotto che sia di origine animale).


 


Ognuno dei partecipanti avrebbe risposto ad un questionario e sarebbe stato monitorato per un periodo di sei anni, durante i quali si sarebbero registrati 2.570 decessi. Dalle analisi sarebbe emerso che il tasso di mortalità sarebbe di gran lunga minore fra i soggetti vegetariani. Si registra inoltre una considerevole diminuzione del rischio di malattie cardiovascolari, ischemie e altre patologie cardiache in coloro che seguivano appunto questo tipo di dieta.


 


Che dire? Si tratta senza dubbio di un motivo in più per seguire un tipo di alimentazione che, come i vegetariani ben sapranno, è anche e soprattutto una scelta di vita!


 


via | La Stampa


Foto | da Pinterest di Kevin Clarke

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: