I danni causati dalla dieta Dukan e le controindicazioni da sapere

Seguita da milioni di persone in tutto il mondo, la dieta Dukan è stata messa sotto accusa dai medici nutrizionisti perché squilibrata a dannosa per l'organismo. Vediamo perché

Dieta-Dukan-danni.jpgSe avete qualche chilo di troppo da smaltire e avete provato tante diete dimagranti diverse, probabilmente vi siete imbattuti anche nella dieta Dukan, uno dei regimi ipocalorici più seguiti del momento, anche perché "reclamizzati" da celbrità tra cui la Duchessa di Cambridge Kate Middleton.


Se la splendida moglie del principe Wlliam ha seguito la dieta inventata dall' (ex) medico francese Pierre Dukan per "entrare" meglio nel suo abito da sposa, la maggior parte delle persone che decidono di seguire questo regime alimentare dimagrante lo fa per perdere ben più di una taglia.

Combattere sovrappeso e obesità con questo tipo di dieta iper proteica, però, potrebbe, alla lunga, produrre dei danni sull'organismo, per questo i medici nutrizionisti la sconsigliano. Nelle bufera, poi, ci è finito in pieno lo stesso Pierre Dukan, radiato dall'ordine di medici di Francia per aver prescritto ad una sua paziente settantenne e cardiopatica, che naturalmemte si era rivolta a lui per dimagrire, un farmaco anti-fame che, in realtà, era un anti-diabetico assolutamente incompatibile con le condizioni della donna. A seguito della denuncia della paziente, Dukan venne sanzionato in modo esemplare, ovvero con la radiazione.


Questo, naturalmente, non ha inciso particolarmente sul successo della sua dieta, anche se l'increscioso fatto è stato riportato da tutti i media, e  per un motivo molto semplice: la sua dieta funziona, permette realmente, in poco tempo, di perdere parecchi chili. Ma qual è il motivo per cui i nutrizionisti si scagliano contro il regime del dottor Dukan? Perché si tratta di un tipo di alimentazione estremamante squilibrata, iper proteica, che se seguita per molto tempo può creare scompensi gravi all'organismo umano. Infatti per innescare un processo brucia-grassi, la dieta Dukan si basa sulla chetosi, ovvero quel meccanismo naturale che il corpo mette in atto quando si trova a "corto" di glucosio (quindi di energia).


Seguendo il regime Dukan classico, si privilegiano pochi alimenti di orgine proteica (soprattutto animale), e verdure contenenti vitamine e sali minerali, ma in cui i carboidrati, sia semplici che complessi, "latitano". Una mancanza di zuccheri nel sangue provoca un calo energetico, che l'organismo compensa immettendo nel sangue molecole dette "corpi chetonici", che somigliano alle molecole del glucosio, ma che a lungo andare possono deteriorare l'apparato renale e creare scompensi a più livelli. Insomma, si tratta di un regime di "emergenza" del tutto innaturale.


Ecco perché, e questa è una delle "accuse" che vengono mosse più frequentememte alla dieta Dukan e a tutti i regimi ipocalorici e iperproteici, è anche così facile recuperare i chili persi dopo aver ripreso a mangiare normalmente. La dieta Dukan è del tutto sconsigliata alle donne in gravidanza e ai ragazzi nell'età della crescita, ma in generale a tutti coloro che abbiano una condizione fisica non ottimale. Disturbi al cuore o alla circolazione, ipercolesterolemia, insufficienza renale o epatica, diabete, sono condizioni incompatibili con questo tipo di diete dimagranti, ma anche chi sia in perfetta salute, dovrebbe seguire la dieta Dukan per brevi periodi, giusto il tanto di perdere qulche chilo. Per questo motivo, prima di cominiare a seguirla, sarebbe meglio avvisare il proprio medico ed effettuare alcuni esami - in primis le analisi del sangue - per valutare il proprio stato generale di salute e se sia il caso, o meno, di provare la dieta Dukan. 


 


 


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: