Cos'è il lupus e quali sono i sintomi della malattia

Il lupus è una malattia sistemica (che coinvolge diversi organi del corpo) cronica e di origine autoimmune, che colpisce prevalentemente le donne giovani, di età comprese tra i 15 e i 55 anni.

Il lupus è una malattia sistemica (che coinvolge diversi organi del corpo) cronica e di origine autoimmune, che colpisce prevalentemente le donne giovani, di età comprese tra i 15 e i 55 anni.


Cos'è il lupus eritematoso sistemico

Si tratta di una patologia ancora poco conosciuta ma non per questo da annoverarsi tra le malattie "rare", infatti nella sola Italia, ad esempio, ne soffrono circa 60mila persone. Come esordisce il lupus?

La forma più comune di LES (Lupus eritematoso sistemico), interessa diversi organi, in primis la pelle, ma anche le articolazioni o i reni, e può manifestarsi con sintomi lievi o più invalidanti Si tratta di una malattia che varia molto da persona a persona, in molti casi, ad esempio, i sintomi morbosi regrediscono per lunghi periodi per poi ripresentarsi (un po' come accade anche per altre malattie autoimmuni, come l'artrite reumatoide).

La malattia lupus è mortale?


E' bene dire subito che sebbene seria, questa patologia si può tenere " a bada" con i farmaci, assicurando al paziente con una buona qualità della vita. Solo in casi estremi, quando i sintomi non vengono curati a lungo, la malattia lupus è mortale, ma si tratta di una possibilità remota. Il lupus è una malattia autoimmune che se viene trascurata ha un decorso degenerativo.

Lupus: sintomi iniziali

Ecco i sintomi iniziali che caratterizzano il lupus, tenendo conto del fatto che possono diversificarsi anche notevolmente da caso a caso:


  • Eruzioni cutanee caratteristiche (ad esempio sul viso nella zona del naso e delle guance a formare quasi una sorta di farfallina)

  • Dolori articolari, spesso associati a rigidità e gonfiori

  • Debolezza, senso costante di spossatezza

  • Febbre inspiegabile

  • Aumento di peso e dimagrimento senza cause apparenti

  • Mal di testa

  • Fotosensibilità

  • Disturbi renali, nefriti

  • Umore irritabile

  • Deficit mnemonici

  • Anemia

  • Perdita dei capelli

  • Aborto spontaneo 

  • Tendiniti

  • Pleuriti

Cura del lupus

Le cause di questi malesseri e disturbi cronici vanno ricercate in una alterazione del sistema immunitario, che rivolge gli anticorpi contro i propri stessi organi e tessuti, provocando i sintomi del lupus. Il lupus colpisce prevalentemente la popolazione femminile e se ne contano circa 2mila nuovi casi all'anno (in Italia). Una volta diagnosticata, la malattia si cura tranquillamente con farmaci cortisonici e immunosoppressori. Se avvertite almeno una buona metà dei sintomi che abbiamo sopraelencato, dovete subito rivolgervi al medico che vi prescriverà gli esami specifici per giungere alla diagnosi.

Foto| di akeg per Flickr