Sport contro il cancro: rischi ridotti secondo uno studio

Praticare sport incide sui rischi di sviluppare un tumore, ed uno studio lo dimostra

Fare-sport-cancro.jpg


Sport contro il cancro? Ebbene si. Che praticare sport facesse bene alla salute era già un fatto ampiamente provato, ma sapevate che lo sport inciderebbe anche sui rischi di sviluppare un tumore? A dimostrarlo sarebbe stato uno studio condotto dai ricercatori della Vermont University, che verrà presentato in occasione della conferenza "American society for clinical oncology". Secondo quanto emerso, pare proprio che vi sia una mortalità più bassa anche nei soggetti che hanno sviluppato un tumore, e che fino ai 50 anni si sarebbero mantenuti in buona forma atletica.   

Lo studio sarebbe stato condotto su un campione di circa 17mila uomini, nei quali sarebbe stato calcolato il livello di "atleticità", mediante l'unità di misura Met, che calcola la resistenza sul tapis roulant alla massima inclinazione e velocità.


 


Ebbene, a distanza di 25 anni, a più di 3mila uomini sarebbe stato diagnosticato un tumore, ma i risultati sarebbero stati sorprendentemente positivi per quanto concerne i volontari che avevano dimostrato maggiore atleticità: il 68% in meno di rischi di avere un cancro ai polmoni, ed il 38% in meno dei rischi di avere un cancro del colon. Inoltre, risultati positivi sarebbero stati registrati anche per quanto concerne i rischi di mortalità per cancro e per disturbi di cuore.


 


"Esiste una forte correlazione fra livello di forma fisica e cancro. - ha spiegato il cardiologo Susan Lakoski - Con ciò non vogliamo sostenere che bisogna essere al massimo della forma per proteggersi. Vogliamo invece dire - sottolinea - che non è mai troppo tardi per iniziare a muoversi e che anche un modesto miglioramento, come iniziare e stare qualche minuto di più sul tapis roulant, è già un buon passo avanti per la prevenzione".


 


via | Ansa


Foto | da Pinterest di Eleanor-Elly Carrara-Erwin

  • shares
  • Mail