Prova costume: bocciati 4 italiani su 10

Prova costume K.O. per il 40% degli italiani durante la prima settimana di primavera al mare.

prova-costume-bocciata.jpg


Promossi o bocciati? La prova costume ha già mietuto le sue prime vittime, ed a quanto sembra, sarebbero addirittura il 40% gli italiani rimandati. Chissà che con un pizzico di dieta e movimento fisico, non riescano a recuperare questa brutta bocciatura!? A quanto sembra, ammonterebbe a circa il 40% il numero delle persone che sono state "beccate" in sovrappeso (o ancor peggio, in evidente stato di obesità) in vista della fatidica prova costume. Un dato che desta senza dubbio preoccupazione, dal momento che l'obesità rappresenta uno dei più diffusi problemi di salute della nostra società. 

Ma torniamo ai numeri: secondo quanto rilevato dalla Coldiretti, in occasione del primissimo weekend di primavera, sarebbero stati davvero molti gli italiani in sovrappeso che avrebbero deciso di trascorrere la giornata al mare. Ma per quale ragione tanti bocciati alla prova costume? Secondo gli esperti, la causa sarebbe da attribuire (anche) alle brutte giornate, che non avrebbero affatto facilitato le attività fisiche all'aperto.


 


Nonostante ciò, pare vi sia un dato positivo da non sottovalutare: "Per la prima volta dopo decenni - spiega infatti la Coldiretti - si è registrata una inversione di tendenza sotto la pressione della crisi: in Italia nell'ultimo triennio si è verificato un significativo calo del numero di cittadini in sovrappeso di mezzo punto percentuale, con oltre 250mila persone che hanno stretto la cinghia dei pantaloni e sono ora in perfetta forma".


 


Intanto, in vista delle giornate al mare, sono in molti ad aver iniziato a seguire una dieta più rigida, e sembra vi sia un vero e proprio scontro fra dieta tisanoreica, dissociata, del sondino e Dukan. Fra tutte, vanta però maggiori consensi la famosa dieta mediterranea, i cui benefici per la salute (ed anche per il girovita) sono ormai noti da tempo.


 


"Pane, pasta, frutta, verdura, olio extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari - spiega Coldiretti - hanno consentito agli italiani di conquistare fino ad ora il record della longevità con una vita media di 79,4 anni per gli uomini e di 84,5 per le donne, tra le più elevate al mondo".


 


via | RomagnaNoi


Foto | da Pinterest di MarkR

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: