Correre o camminare? In entrambi i casi si riducono i rischi al cuore

Uno studio dimostra che sia correre che camminare a passo sostenuto donano benefici alla salute del cuore, ecco perché

Correre-o-camminare.jpg


 


Camminare o correre? Cosa fa più bene alla salute? Fino ad oggi eravamo portati a pensare che correre facesse meglio rispetto ad una semplice camminata veloce, ma a quanto pare le cose non starebbero esattamente così. A dimostrarlo sarebbe stato uno studio molto vasto, condotto per sei anni su un campione di più di 45.000 individui (oltre 33 mila dediti alla camminata e oltre 15 mila dediti alla corsa). Secondo quanto emerso dalle analisi, pare che entrambi i tipi di sport (tanto simili per quanto concerne l'impiego dei muscoli, ma tanto differenti per intensità) abbasserebbero il rischio di pressione alta, quello di colesterolo alto e di diabete, ed abbasserebbero dunque il rischio cardiovascolare

Lo studio in questione sarebbe stato condotto presso il NIH/National Heart, Lung, and Blood Institute, ad opera del professor Paul Williams, ricercatore presso il Life Science Division di Berkeley, California.


 


Dai dati emersi nel corso dei sei anni di osservazione, si sarebbero registrati gli effetti oltremodo positivi sia della corsa che della camminata a passo sostenuto sulla salute del cuore.


 


Nello specifico, sarebbe emerso che chi corre vedrebbe ridursi del 4,2% il rischio di ipertensione, contro il 7,2% di coloro che si dedicano alla camminata veloce. Il rischio di colesterolo si abbassava del 4,3% in coloro che corrono, e del 7% per quanto riguarda gli appassionati della camminata. Per quanto riguarda il diabete, si sarebbe registrato un calo del 12,1% per i corridori e 12,3% per i camminatori, i quali hanno registrato infine un calo del rischio di malattie coronariche del 9,3%, rispetto al 4,55% di chi corre.


 


"Questi risultati - sottolineano giustamente gli autori dello studio - devono essere utilizzati per incoraggiare l'attività fisica in generale, indipendentemente dalla sua intensità".


 


via | Ansa


Foto | Pinterest, Lizza Bella via Michelle Bridges

  • shares
  • Mail