Riconoscere la dermatite da contatto e allergica

La dermatite allergica e da contatto è una patologia causata da una reazione cutanea ad un allergene. Vediamo come riconoscerne i sintomi

Dermatite-da contatto.jpgLa dermatite da contatto e allergica è una fastidiosa patologia cutanea di tipo infiammatorio, causata dalla reazione all'azione "irritativa" di un allergene presente in qualche sostanza che entra direttamente o indirettamente in contatto con la nostra pelle.


A provocare questa forma allergica possono essere sostanze di ogni genere, dai profumi ai metalli (un caso per tutti: il nichel), dai composti chimici presenti in alcuni detergenti e cosmetici agli alimenti. Vediamo quali sono i sintomi principali della dermatite da contatto e allergica.

Di seguito una serie di manifestazioni cutanee che possono farci legittimamente sospettare di essere affetti da una forma di dermatite da contatto:



  • Formazione di ulcerazioni e fessurazioni sulla pelle, come piccole ragadi

  • Formazione di bolle e vescicole 

  • Pelle arrossata e secca

  • Desquamazione (soprattutto nell'area del cuoio capelluto)

  • Senso di prurito e bruciore


Il tutto in alcune aree della cute che entrano in diretto contatto con la sostanza irritante. Questo tipo di dermatite è dovuta ai nostri anticorpi, le immunoglobuline, che identificando una molecola come nociva, scatenano la reazione allergica. Le aree del corpo più soggette a sviluppare dermatite da contatto sono le mani, le orecchie, la zona dell'ombelico e dell'addome, il cuoio capelluto. Tra le sostanze che più facilmente scatenano allergie abbiamo il nichel, un metallo presente anche in molti alimenti, oltre che in cosmetici, gioielli di bigiotteria, cinture eccetera. Detersivi, profumi, shampoo e prodotti per il make up sono ugualmente responsabili di molti casi di dermatite da contatto, ma meno di frequente la reazione allergica può essere provocata anche dalla plastica, dal lattice (come quello dei preservativi, ad esempio), dai coloranti usati in abbigliamento, e da alcuni tessuti sintetici. In casi come questi l'unica soluzione è eliminare l'allergene, una volta che si sia individuato con precisione, e per fare questo è necessario rivolgersi ad un dermatologo


La dermatite da contatto non è, però, l'unica forma di dermatite allergica. Riconoscere quest'ultima è meno semplice, perché in questo caso la sostanza che provoca l'allergia può essere entrata in contatto con il nostro orgnismo non attraverso la pelle. Intanto, vediamo i sintomi della dermatite o eczema allergico per riconoscerla:



  • Formazione di bollicine rosse come quelle dell'orticaria

  • Gonfiore e arrossamento

  • Prurito


Quali possono essere le cause? Un alimento a cui siamo allergici (anche senza saperlo), un farmaco, la puntura di un insetto, un avvelenamento da sostanze chimiche tossiche, pollini dell'aria. Anche in questo caso, se la reazione allergica è acuta bisogna agire di pronto intervento, perché potrebbe trattarsi anche di shock anafilattico, ma anche se così non fosse, è bene indagare l'origine dell'allergia attraverso opportuni test allergologici in modo da risolvere il problema alla radice.


 


Foto| di Care_SMC per Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: