I sintomi del Papilloma virus nell'uomo

Il Papilloma virus aumenta, nelle donne, il pericolo di sviluppare il cancro all'utero e alla cervice. Ma quali sono i sintomi del contagio e i rischi per l'uomo?

Sintomi-Papilloma-virus-uomo.jpgIl Papilloma virus, anche definito HPV, è il più diffuso agente infettivo trasmesso per via sessuale tra esseri umani. Ne sono contagiati sia gli uomini che le donne in una precentuale altissima, tanto che le ultime stime ci dicono che quasi il 70% della popolazione mondiale è portatore del virus, ovvimente senza saperlo.


E' importante precisare che di Papilloma virus ne esistono diversi ceppi, circa una trentina, la maggior parte dei quali assolutamente innocui. Il motivo per cui spesso non ci si accorge di avere contratto  l'HPV, è perché il nostro organismo è perfettamente in grado di debellarne i tipi meno aggrssivi nel giro di qualche anno. 

Tuttavia, esistono alcuni Papilloma virus, identificati dai numeri "16" e "18", particolarmente pericolosi per le donne in quanto considerati i maggiori responsabili dello sviluppo di tumori maligni alla cervice e al collo dell'utero. Per immunizzarsi da questi specifici ceppi di HPV esiste un vaccino molto efficace, ma la via della prevenzione passa necessariamente per una particolare attenzione alla propria vita sessuale. Usare il preservativo durante i rapporti intimi, inclusi quelli orali, con nuovi partner, è infatti il modo migliore per evitare la trasmissione del Papilloma virus.


Anche l'uomo può subirne gli effetti, seppur con conseguenze decisamente meno perniciose rispetto alla popolazione femminile, ma essendo "veicolo" di contagio, per proteggere la proprie partner dovrebbe sempre usare il condomQuali sono i sintomi del Papilloma virus nell'uomo? In genere la formazione di piccole verruche genitali chiamate condilomi o, in gergo, creste di gallo. Esse compaiono sul pene o nell'area anale e perineale entro 6 mesi dall'avvenuto contagio, e si manifestano come piccole lesioni rosee ruvide che possono essere isolate o formare dei raggruppamenti assai fastidiosi perché accompaganti da bruciore e prurito. Se il contagio avviene a seguito di un rapporto orale non protetto, allora le verruche potrebbero formarsi anche nell'area della bocca e della gola.


I ceppi di Papilloma virus che producono questo genere di lesioni sono i numeri "6" e "11". Seppur non gravi, i condilomi genitali sono fastidiosi, perciò devono essere curati attraverso l'applicazione di farmaci ad uso topico, o rimossi con la criochirugia o il laser. Il vaccino o l'uso regolare del preservativo rappresentano la prevenzione migliore contro il Papilloma virus. 


 


Foto| di George Hodan per Publicdomainpictures

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: