Le malattie della tiroide più comuni

Le malattie della tiroide sono diverse e piuttosto comuni. Vediamo come riconoscerne i sintomi principali

Sintomi-tiroide-infiammata.jpgI disturbi della tiroide sono molto diffusi e colpiscono in particolare le donne, con ripercussioni anche importanti sul metabolismo. Questa ghiandola endocrina che si trova nella gola, a forma di farfallina, ha un ruolo cruciale, infatti, nel regolare molte funzioni vitali grazie all'azione dei due ormoni da essa secreti, il T3 e il T4.


Le cause di un cattivo funzionamento dellla tiroide sono molte, alcune di natura genetica (la familiarità incide moltissimo), altre legate ad altri fattori come una dieta povera di iodio, traumi, farmaci o virus. Vediamo le principali patologie che possono interessare la tiroide.

Gozzo e noduli. Il cosiddetto "gozzo" non è altro che la tiroide ingrossata, che naturalmente sporge dalla gola creando il tipico rigonfiamento. Esso può essere associato a disturbi nel funzionamento della ghiandola, come l'iper e l'ipo tiroidismo, oppure non avere nessun particolare significato patologico. In ogni caso la formazione del gozzo va sempre monitorata e si deve agire a livello farmacologico per ridurne le dimensioni. I noduli alla tiroide sono molto frequenti e nella maggior parte dei casi sono assolutamnete innocui. Anzi, spesso non ci si rende neppure contro di averli per via delle ridotte dimensioni. In ogni caso, una volta scoperti, se ne dovrà indagare la natura (se benigna o maligna) in modo da valutare l'eventuale necessità di una cura o una rimozione.


La tiroidite è una infiammazione della tiroide acuta o cronica dovuta a molteplici cause, ad esempio un trauma, l'azione di virus o batteri, o un'origine autoimmune (è il caso dell'insidiosa tiroidite di Hashimoto). A seconda della sua natura, la tiroidite andrà curata in modo diverso.


L'iper tiroidismo è una disfunzione tiroidea che è caratterizzata da una eccessiva presenza, nel sangue, degli ormoni T3 e T4 con ripercussioni sul metablismo che risulta accelerato. I sintomi tipici sono:



  • Dimagrimento inspiegabile

  • Tremore delle mani

  • tachicardia e pressione alta

  • Insonnia

  • Occhi sporgenti (esoftalamo)

  • Ciclo mestruale irregolare

  • Perdita dei capelli

  • Irritabilità

  • Prolattina alta


 


Ipo tiroidismo. In questo caso si verifica una insufficiente produzione di ormoni tiroidei con conseguente rallentamento metabolico e sintomi quali:



  • Aumento di peso repentino e ingiustificato

  • Spossatezza

  • Nervosismo

  • Sonnolenza (tipica quella postprandiale)

  • Sensazione di freddo

  • Deficit mnemonici e ritardo mentale (nel caso di ipotiroidismo congenito)

  • Viso gonfio

  • Pelle secca


 


Infine, tra le malattie della tiroide segnaliamo i tumori, che possono essere maligni o benigni. Anche nel primo caso, però, in genere queste neo formazioni sono curabili e meno aggressive di altre forme di cancro.


 


 


 


 


 


Foto| Flickr

  • shares
  • Mail