Alimentazione sana, le patatine fritte combattono l'invecchiamento

Le patatine fritte fanno bene alla salute, ma solo se cotte nell'olio giusto!

Patatine-fritte.jpg


 


Quante volte abbiamo sentito dire che mangiare patatine fritte fa male alla linea ed anche alla salute, dal momento che sarebbero ricche di grassi dannosi? Un'infinità di volte, non è forse vero? Ebbene, a quanto pare le cose non starebbero esattamente così. Secondo quanto emerso da uno studio condotto dal dipartimento di scienza degli alimenti della "Facoltà di agraria dell'Università di Napoli Federico II, e secondo quanto riportato in una nota di Unaprol Consorzio olivicolo italiano, pare proprio che le patatine fritte potrebbero addirittura far bene alla salute. 

Naturalmente le patatine in questione andrebbero cotte nel giusto olio, l'olio extravergine di oliva per l'esattezza. Secondo quanto emerso infatti, pare che non solo le patatine fritte in questo olio sarebbero più digeribili rispetto a quelle fritte in altri tipi di oli, ma sarebbero anche particolarmente ricche di sostanze antiossidanti. Lo studio avrebbe quindi dimostrato che alcuni cibi, se fritti in questo olio in una normale friggitrice domestica, avrebbero addirittura la capacità di combattere l'invecchiamento!


 


"L'olio extra vergine di qualità - avrebbe affermato il presidente Massimo Gargano - resiste alle elevate temperature meglio di altri oli alimentari per il basso contenuto di componenti polinsaturi e per la presenza di antiossidanti, anche dopo diverse ore di frittura continua".


 


Peccato che - come fa giustamente notare Gargano - di patate fritte con l'olio extra vergine di oliva, in commercio ve ne siano ancora decisamente poche! Ad ogni modo, si tratta senza dubbio di una notizia che farà piacere agli amanti delle patatine, non trovate?  


 


via | La Stampa


Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: