Circo senza animali: divertirsi senza sfruttamento

Era ora che si tornasse a parlare di circhi. Manca poco a Natale, periodo di grande attrattiva per gli spettacoli circensi. Chissà se quest'anno qualche famiglia in più farà a meno del classico pomeriggio al circo con animali... io lo spero.

cirque du soleil.jpg Penso che l'uso degli animali nei circhi sia semplicemente una violenza, totalmente incompatibile col benessere animale

In passato si sono viste tante immagini di animali detenuti nei circhi in condizioni contrarie ad ogni principio etico ed etologico. Per non parlare delle immagini dei metodi di addestramento. Ovviamente non tutti i circhi sono uguali e immagino che molti domatori scelgano metodi d'addestramento meno coercitivi.


Ma rimane la questione etologica. Habitat inadeguati, spazi ridotti, relazioni sociali non rispettate, orari stressanti e continui spostamenti sono solo alcune delle questioni sollevate da chi si oppone alla presenza di animali nei circhi.


Non ho figli, ma ho un nipotino di due anni. Sarebbe felicissimo se lo portassi a vedere da vicino i leoni e le tigri; è ovvio, è un bambino. Ma non lo porterò mai ad assistere ad uno spettacolo basato sullo sfruttamento animale, sarebbe totalmente diseducativo. Tra qualche tempo gli spiegherò come devono vivere elefanti, leoni e giraffe. E soprattutto gli spiegherò come non devono vivere. Nel frattempo, penso che lo accompagnerò ad uno spettacolo circense basato sull'abilità umana di giocolieri ed equilibristi che non hanno certo bisogno di domare nessun animale per attrarre bimbi e adulti. Ne sarà felice!


LINK UTILI


Cirque du Soleil


Gli animali più grandi del mondo

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: