Fecondazione assistita perché non riesce: incide lo stress di lui

Il risultato di uno studio presentato a Madrid che ha coinvolto 60 uomini nell'ambito di un programma di fecondazione assistita

rsz_file00062095115.jpg


Le coppie che decidono di sottoporsi alla fecondazione assistita sanno benissimo che affronteranno un periodo difficile, fatto di appuntamenti e orari. 

Non è facile, infatti, per un uomo doversi prestare all'atto sessuale in orari predeterminati, anzi è un fattore che scatena in lui grande ansia. Non stiamo parlando di disfunzione erettile ma di stress che andrebbe addirittura a influire sul buon esito della fecondazione. 


Una ricerca italiana però ha evidenziato che se si riesce a "mettere a proprio agio" l'uomo aiutandolo in questo periodo stressante, gli spermatozoi riescono a essere più attivi e di conseguenza aumentano il numero delle gravidanze.  


Lo studio portato avanti dall'Università Federico II di Napoli e presentato all'ultimo "Congresso della Federazione Europea di Sessuologia" tenutosi a Madrid il 22 settembre 2012, dove si sono riuniti i più importanti esperti di sessuologia mondiale, ha coinvolto 60 uomini impegnati in un protocollo di fecondazione assistita (ART) dimostrando che spesso chi deve rispettare dei momenti precisi durante i quali avere rapporti sessuali va incontro a difficoltà psicologiche che innescano la classica "ansia da prestazione".  


La ricerca, coordinata dal Prof. Fabrizio Iacono, docente di Urologia presso il Policlinico napoletano, ha evidenziato che grazie alla somministrazione di un composto naturale a base di tradamixina, per un periodo pari a sei mesi, i parametri seminali nei pazienti coinvolti erano migliorati nel 60% dei casi facendo registrare anche un aumento delle gravidanze. 


Fabrizio Iacono spiega:


"Durante il periodo di ricerca abbiamo diviso i pazienti in due gruppi. Al gruppo A abbiamo fornito l'integratore, al gruppo B del placebo. Ebbene i risultati sono stati sorprendenti: nel primo caso quasi tutti gli uomini raccontavano di essere più "performanti" durante l'attività sessuale e riuscivano a gestire meglio la relazione con la propria partner durante il periodo di cosiddetto stress da accoppiamento". 


(Credit Image MorgueFile@Anon)


LINK UTILI


Spagna, fecondazione assistita: cresce il "turismo procreativo.


Procreazione assistita, più alte le percentuali di successo.


Fecondazione assistita: a Cambridge ovuli a 750 sterline.

  • shares
  • Mail