Raffreddore da aria condizionata: tutti i consigli per prevenirlo

L'aria condizionata porta sollievo ma anche qualche acciacco, mal di gola e raffreddore in primis

aria-condizionata-consigli.jpg


In queste giornate di grande caldo, i condizionatori sono strumenti preziosi soprattutto per gli anziani, i bambini e chi soffre di patologie cardiovascolari.

E' importante però prestare attenzione a come questi vengono utilizzati perché un uso sconsiderato dell'aria condizionata può provocare dolori articolari, raffreddore, mal di gola, febbre.


Come prima cosa assicuratevi che i filtri dell'apparecchio in uso siano stati puliti adeguatamente per evitare il contatto con microorganismi nocivi per la salute.


Vanno, inoltre, evitate le escursioni termiche dentro/fuori, regolando il termostato di giorno sui 25/27°C con il 50% circa di umidità e di notte 22/23°C con il 50% circa di umidità.


Non sempre, però, regolare il termostato è cosa semplice in ufficio, dove la tendenza è sempre quella di tenere le temperature basse, spesso glaciali. Procuratevi, quindi, una felpa o una sciarpa ed evitate che l'aria fredda vi colpisca in punti delicati come la schiena, il collo, la testa.


Per rinforzare le vostre difese immunitarie è consigliabile integrare minerali come il manganese, il rame e lo zinco e con la vitamina C, proprio come in inverno per la prevenzione influenzale.


LINK UTILI


  • shares
  • Mail