Febbraio 2040: un asteroide colpirà la Terra

C'è una probabilità su 625 che l'oggetto, del diametro di 140 metri, possa colpire la Terra il 5 febbraio del 2040. Scienziati al lavoro per saperne di più.

asteroide2.jpg  


Tra 28 anni un asteroide colpirà la Terra. Sì, avete capito bene, proprio il nostro universo. Certo, il 2040 è lontano. Ma tanto vale prepararsi e saperne di più sull'argomento. Si sa anche la data: il 5 febbraio.


Il corpo celeste è stato scoperto da poco, l'8 gennaio 2011 a Mount Lemmon, in Arizona: è stato ribattezzato 2011AG5. Le informazioni sono molto parziali, al momento, tanto è vero che non è neanche sicuro se l'asteroide colpirà il nostro pianeta: in una scala da 1 a 10, attualmente, le possibilità sono uguali a 1. Le probabilità 1 su 625.

Attenzione, però: trattandosi di un oggetto molto piccolo, potrebbe variare direzione. E le probabilità di un impatto aumentare proporzionalmente. Si potrà essere più precisi a settembre del 2013, quando l'asteroide si avvicinerà a 147 milioni di chilometri dalla Terra.


Il diametro di 2011AG5 è notevole: 140 metri. Entrando nell'atmosfera e cadendo al suolo, i danni sarebbero enormi. E a quanto pare, al momento, è proprio questo il corpo celeste che più probabilmente impatterà con la Terra rispetto a tutti gli altri che orbitano più o meno lontani. Russia e Stati Uniti sarebbero già pronti a una missione per deviare la corsa dell'asteroide. Quasi un film, ma non lo è.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: