Sindrome di Down: si laurea la prima ragazza italiana affetta da questa patologia

Si è laureata la prima ragazza italiana con sindrome di down. Nel post le dichiarazioni del padre.

giusi_spagnolo.jpg


Giusi Spagnolo, di soli 26 anni, è la prima donna affetta dalla Sindrome di Down a laurearsi in Italia.

Questa è una buona notizia per le famiglie di bambini affetti da questa patologia.


Gli esperti hanno sempre definito molto difficile se non impossibile per chi è colpito da sindrome di Down raggiungere elevati livelli di istruzione.


Giusy, mossa da grande caparbietà e voglia di realizzarsi, ha superato così ostacoli apparentemente insormontabili conquistando un 105 su 110 nel corso di Beni demoetnoantropologici alla facoltà di Lettere dell'Università di Palermo.


Sin da bambina quando Giusy si sentiva definire "down" protestava con orgoglio: "io non sono Down, sono Giusi!".


Il papà della ragazza ha dichiarato:


"C'è dietro un lavoro di 26 anni, iniziato in famiglia e proseguito a scuola. Siamo stati fortunati, abbiamo sempre incontrato professori disponibili e strutture adeguate. Anche all'Università, dove c´è il centro per la disabilità che ci ha dato un grande supporto. Un lavoro di squadra che ha permesso a Giusi di diventare la prima donna con sindrome di Down a laurearsi. Speriamo non sia l'ultima". 


LINK UTILI:


Acido Folico e sindrome di Down 


Ancora qualche piccola nota sulla sindrome di Down


Studente down non può andare in gita: i compagni rinunciano 

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: