Protesi al seno Pip: a rischio 5mila italiane, le istruzioni del Ministero della Salute

Il Ministero della Salute ha diramato le istruzioni per chi ha subìto l'impianto di protesi al seno della marca francese Pip.

protesi_PIP.jpg


Sta facendo notevole clamore la notizia delle protesi al seno francesi che stanno causando danni, anche notevoli, alle donne che le hanno impiantate.

Il dirigente dell'Afssaps, l'agenzia dei prodotti sanitari, Jean-Claude Ghislain, ha spiegato - riporta Excite Italia - che sono finite nel mirino le protesi Pip (Poly implant prothese), prodotte dal 2001, che si rompono con frequenza doppia rispetto a quelle delle altre marche "senza apparente spiegazione". Il capo dell'Afssaps, Jean Marimbert, ha spiegato che di solito "gli impianti mammari hanno una durata di vita di una decina d'anni", ma nel caso delle protesi in questione si assiste a "rotture più frequenti e più precoci".


A rischio anche 5mila donne italiane, e non è poco.


Tuttavia non ci sarebbe alcuna situazione d'emergenza, secondo il ministro della Salute Renato Balduzzi che dopo aver convocato d'urgenza il Consiglio Superiore di Sanità appositamente per discutere della questione ha fatto sapere:


"Sulla base delle primissime informazioni che abbiamo non esiste alcuna situazione di preoccupazione. Per ulteriore scrupolo sono in contatto con il mio collega francese che mi ha comunicato ufficialmente che in questa settimana verrà definito un piano di interventi ed azioni necessarie. Qualora dovessero arrivare altre e nuove informazioni le valuteremo".


A seguito della riunione, il ministro ha poi invitato "le donne che hanno subìto un impianto di protesi mammarie Pip" a "discutere della loro situazione con il proprio chirurgo" perché il materiale di cui queste sono composte "non corrispondente agli standard europei" e in esse "sono state evidenziate maggiori probabilità di rottura e reazioni infiammatorie".


Il Ministro ha aggiunto:


"Il Sistema sanitario nazionale si farà carico degli interventi medico/chirurgici laddove vi sia un'indicazione clinica specifica".


In Francia si sta procedendo alla rimozione delle protesi a tappeto.


Qui un video interessante sulla questione delle protesi Pip:



LINK UTILI:


Rassodare il seno senza chirurgia: video esercizi


Groupon chirurgia estetica: ritocchini scontati e in Francia scoppia la polemica

  • shares
  • Mail