Speciale Sant'Anna di Vinadio: l'acqua ideale per neonati e neomamme

L'Acqua Sant'Anna di Vinadio ben si adatta all'alimentazione del neonato e alle esigenze della neomamma che, grazie alla potente azione drenante, recupera prima la forma fisica perduta

stabilimento_santanna.jpg


Proseguiamo lo speciale blogosferico sull'Acqua Sant'Anna di Vinadio, un'acqua che ben si addice alla cura e alla prevenzione di disturbi alle vie urinarie, ritenzione idrica, cellulite

I benefici derivanti dall'assunzione di quest'acqua, che ricordiamo essere un'acqua minimamente mineralizzata con un residuo fisso (appena 22,3 mg/l) tra i più bassi al mondo e 0,6 gradi francesi di durezza, sono molti.


Non è sicuramente un azzardo definirla come un'acqua adatta alla famiglia, anche perché le sue caratteristiche di purezza e leggerezza la rendono particolarmente indicata per i neonati.


Ci spieghiamo meglio: l'acqua Sant'Anna scorre nel sottosuolo attraverso rocce granitiche che cedono una minima quantità di minerali, lontano, grazie all'altitudine (1.660 metri di altezza), da stabilimenti industriali e campi concimati, per poi sgorgare nel cuore delle alpi piemontesi, nella natura incontaminata.


DSC_5152MOD_1280.jpg DSC_5185MOD_1280.jpg DSC_5230MOD_1280.jpg DSC_5179MOD_1280.jpg DSC_5241MOD_1280.jpg  


Proprio per questi motivi Sant'Anna è stata riconosciuta (caso raro in Italia!) come acqua minerale indicata per l'alimentazione dei neonati. Con quest'acqua, quindi, potete allungare il latte in polvere, preparare tisane o le prime pappe per il vostro bambino.


Caso vuole che proprio qui a Sant'Anna di Vinadio sorga il Santuario dedicato a Sant'Anna (guarda qui le foto e leggi la storia) la mamma della Vergine Maria che è la protettrice delle donne incinte.


Acqua Sant'Anna, inoltre, proprio per la quantità minima di residuo fisso che la rende altamente diuretica, è un valido aiuto per la fase di post partum quando la mamma, gonfia con ritenzione idrica e cellulite, ambisce a rimettersi in forma il prima possibile.


 Ma non è tutto perché in questa fase delicata della vita di una donna caratterizzata da uno sconvolgimento ormonale non di poco conto, le gengive si infiammano facilmente, disturbo che se trascurato, come spesso accade quando si ha un neonato da accudire 24 ore su 24, porta alla piorrea e alla caduta dei denti


Grazie all'accelerazione del ricambio idrico generale viene agevolata anche la funzionalità delle mucose, situazione che rallenta e previene l'insorgere di piorrea e di altre infiammazioni.


Vi ricordiamo che potete trovare Acqua Sant'Anna di Vinadio anche su Facebook con il gruppo (oltre 14 mila iscritti!) dedicato alla Bio Bottle.


DI SEGUITO TUTTI I LINK DELLO SPECIALE SU SANT'ANNA DI VINADIO:


Speciale Sant'Anna di Vinadio: Il Santuario e l'acqua famosa dal 1500


Speciale Sant'Anna di Vinadio: scopriamo la Bio Bottle contro l'inquinamento


Speciale Sant'Anna di Vinadio: l'acqua utile contro ritenzione idrica e cellulite


Speciale Sant'Anna di Vinadio: l'acqua che previene i disturbi alle vie urinarie


Speciale Sant'Anna di Vinadio: l'acqua ideale per neonati e neomamme


Speciale Sant'Anna di Vinadio: una panacea per la salute, ecco le ragioni


Speciale Sant'Anna di Vinadio: amore per la natura e ricchi premi con Il Re Leone Disney


Speciale Sant'Anna di Vinadio: per gli sportivi, Bio Bottle con tappo Push & Pull


Speciale Sant'Anna di Vinadio: torna l'operazione Sant'Anna Ski Card 


Speciale Sant'Anna di Vinadio: marchio di valore grazie a Bio Bottle

  • shares
  • Mail