Grande Fratello 12: Luca Di Tolla il biologo marino mezzo uomo e mezzo squalo ma anche un po' salmone

Tra i concorrenti del GF12 c'è anche un biologo marino con la passione per la scrittura. Nel post tutto su Luca Di Tolla.

Luca-Di-Tolla-416x277.jpg


E' iniziata ufficialmente la dodicesima edizione del Grande Fratello con l'ingresso di 17 concorrenti, tra cui un biologo marino Luca Di Tolla.

Luca Di Tolla, 34 anni, si presenta come lo scienziato del gruppo dei nuovi gieffini. Come si legge nella sua scheda, è perito agrario, laureato in biologia marina (all'Università Federico II di Napoli) e laureando in Scienze della nutrizione umana, presso l'Università di Tor Vergata. 


Tra i suoi hobby gli sport dall'atletica leggera (a livello agonistico) al calcio (è stato anche arbitro), dal tennis al beach volley.


E' affascinato dallo squalo bianco e ha la passione per la scrittura come si evince dal suo esordio nella prima puntata del GF12 in cui - come commenta Fabio Traversa su Reality&Show - dà prova della sua loquacità declamando versi:


"Per te, Alessia, e per tutti i predatori squalo come me. T'amo pio squalo, t'amo perché tu non sei un polpo, perché non sei un branzino, non sei un merluzzo del baltico...". 


E massime:


"Ognuno deve essere il salmone di se stesso".


Da notare la motivazione che lo ha spinto a partecipare al GF: "perché è un esperimento di natura sociopatica"... Il perché, forse, lo scopriremo nelle prossime puntate.

  • shares
  • Mail