Caldo anomalo: da mercoledì temperature più basse

Ci siamo lasciati alle spalle un settembre caratterizzato da temperature anomale ma l'autunno sta per cominciare. Tutti i dettagli nel post.

caldo-settembre.jpg


Ci siamo lasciati alle spalle un settembre assolutamente anomalo, il più caldo degli ultimi 150 anni, con una temperatura massima che in Italia è stata attorno ai 27 gradi, (2,7 in piu' rispetto alla media del periodo di riferimento 1971-2000).

Ne avremo, però, ancora per poco perché da mercoledì la nostra penisola sarà investita da correnti fresche provenienti dal Nord Europa.


Ma quali conseguenze ha portato questo caldo anomalo, unito alla scarsità di precipitazioni, al nostro territorio e alla nostra salute?


Si è verificata l'impennata nei consumi di gelato, frutta fresca, bevande rinfrescanti e acqua minerale, come fa notare la Coldiretti.


Sempre la Coldiretti fa sapere che in molte aree è stato necessario allungare il periodo di irrigazione per non perdere le colture e per non perdere, quindi, le produzioni abituali di stagione.


Il caldo record però non è un fenomeno solo italiano, come fa notare il Corriere che riporta:


In Gran Bretagna i giornali dedicano intere pagine al fenomeno con temperature che giovedì hanno toccato i 28,8 gradi a ovest di Londra, facendo diventare il 29 settembre 2011 il più caldo della storia superando il record del 1895 registrato a York con un grado in meno. Sulle isole britanniche la temperatura media estiva è stata di 13,6 gradi: ora ce ne sono dieci in più. Caldo notevole anche in Francia: a Dax mercoledì 28 sono stati toccati i 33 gradi e 31 a Bordeaux, con +10 sulla media stagionale nel nord della Bretagna.


  • shares
  • Mail