Tubercolosi al Gemelli: infermiera con virus dal 2004, il Codacons insorge

Nuove rivelazioni aggravano lo scandalo della Tbc al Gemelli. Nel post tutti i dettagli.

policlinico-gemelli-tbc.jpg


Non si placa il clamore suscitato dal caso di malasanità che ha colpito uno degli ospedali più prestigiosi d'Italia, il Policlinico Gemelli di Roma dove un'infermiera, ignara di essere affetta dal virus della tubercolosi ha provocato un'epidemia.

Riporta Tania Valentini su KidZone:


Da giorni si parlava del marito della donna ammalatosi di tubercolosi nel 2004 ma nessuno pensava che questa data potesse vedere coinvolta anche la donna.


Positiva non malata, è importante sottolineare questo aspetto, ma rimane il fatto che ora il dubbio è sino a quanto bisogna tornare indietro nei controlli dei bambini.


Potrebbe essere necessario tornare ancora indietro nei mesi se non negli anni per i controlli?


Insomma la situazione è piuttosto delicata, le associazioni dei consumatori sono già sul piede di guerra per chiedere chiarezza e per tutelare le famiglie.


Il Codacons in particolare sta raccogliendo altri inquietanti particolari sul comportamento del Gemelli e degli altri ospedali che effettuano i test e sulle drammatiche sofferenze delle famiglie coinvolte, particolari che saranno dettagliatamente portati a conoscenza dell'opinione pubblica in una conferenza stampa in programma per mercoledì 7 settembre alle ore 12 a Roma

  • shares
  • Mail