Cellule staminali: contro l'ictus, efficace la sperimentazione in Scozia

Giudicata non dannosa la sperimentazione in Scozia con cellule staminali che potrebbe contribuire alla ricerca contro l'ictus. Tutti i dettagli nel post.

cellule-staminali.jpg


Dalla Scozia ed in particolare dalla Glasgow University, arriva la notizia della prima sperimentazione clinica al mondo di cellule staminali sull'uomo per il trattamento di ictus cerebrale, già in grado di passare alla sua fase successiva.

A seguito di una valutazione indipendente effettuata sui primi tre pazienti che avevano avuto le cellule staminali iniettate nel cervello, si è rilevato che non vi è stato alcun effetto negativo. 


La valutazione apre la strada a una sperimentazione su scala più vasta, una buona notizia per la ricerca conto l'ictus che, secondo la Stroke Association, uccide circa 67.000 persone nel solo Regno Unito ogni anno e costituisce la terza causa di morte più comune in Inghilterra e Galles dopo le malattie cardiache e il cancro.


La speranza della ricerca in questione in uno stadio così avanzato è che le cellule staminali aiutino a riparare il tessuto danneggiato del cervello.


La sperimentazione è portata avanti da una équipe della Glasgow University condotta dal Prof. Keith Muir, il quale si è dichiarato soddisfatto dei risultati ottenuti finora.


Già lo scorso anno un anziano è stato il primo al mondo a ricevere questo tipo di trattamento. Da allora è stato provato su due altri uomini.


In realtà i pazienti hanno ricevuto dosi molto basse di cellule staminali per testare la sicurezza della procedura.


Ecco quindi che nel corso dell'anno prossimo, saranno date dosi progressivamente crescenti ad un massimo di  nove pazienti - ancora una volta principalmente per valutare la sicurezza della terapia - ma i medici utilizzeranno questo studio clinico per valutare anche l'efficacia del trattamento nelle successive prove, che inizieranno non prima di almeno 18 mesi.


Fonte: Giovanni  D'Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti"

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: