Endometriosi: quali terapie possibili?

Quali terapie efficaci esistono contro l'endometriosi: scoprilo nel post.

endometriosi-terapia.jpg Si prosegue qui su Scienza e Salute 2.0 con lo speciale sull'endometriosi (qui lo spot con Nancy Brilli, qui i sintomi e come prevenirla).


Abbiamo visto ieri come una corretta alimentazione ricca di fibre e Omega3 possa aiutare ad arginare i sintomi della malattia.


Tuttavia, quando parliamo di endometriosi pelvica occorre ricordare  che - riporta Fondazione Italiana Endometriosi - perché non ci siano più sintomi, occorre che vengano eliminati completamente tutti i focolai presenti, possibilmente conservando il più possibile le strutture genitali interne (utero, tube, ovaie) e liberando la pelvi dalle frequenti aderenze che la malattia fa formare tra gli organi della pelvi femminile.


Quali sono, quindi, le terapie più efficaci contro l'endometriosi?

Sempre secondo la Fondazione Italiana Endometriosi, la Laparoscopia è l'unica terapia chirurgica che assicura precisione, ripetibilità di esecuzione, minore trauma e dolore alla donna.


La Laparoscopia può essere praticata più volte per permettere di estirpare in maniera completa la endometriosi.


La terapia chirurgica va dalla semplice asportazione dei focolai alla isterectomia ed annessiectomia (asportazione delle ovaie e tube) nei casi più gravi.


La terapia chirurgica deve comunque tendere ad essere conservativa.
Durante la terapia chirurgica laparoscopica, il chirurgo può utilizzare il calore, il laser, vaporizzatori ad elio, o il normale taglio per escindere i focolai.


Non è da escludere, inoltre, la terapia farmacologica come quella a base di Danazolo, un derivato di ormone maschile androgeno (Danazolo) che ha alcuni effetti indesiderati quali, aumento di peso, ritenzione di liquidi, affaticamento, crampi muscolari e viene somministrato a cicli di sei e nove mesi, anch'esso non cura la malattia ma tende a fermare l'evoluzione.


Anche le pillole contraccettive a basso dosaggio possono essere usate nella endometriosi ma esse tendono solo ad alleviare i sintomi.


La Fondazione Italiana Endometriosi non accetta invece terapie alternative come omeopatia e agopuntura, di cui, però, tratteremo ampiamente nei prossimi giorni sul blog Rimedi Naturali.

  • shares
  • Mail