AIDS Global Fund: l'Italia non ha versato la sua parte

Il governo italiano, unico tra i Paesi del G8, sarebbe in debito nei confronti del Global Fund, uno degli strumenti fondamentali nelle attività di contrasto di AIDS, tubercolosi e malaria. Tutti i dettagli nel post.

gfund-debito.jpg


Dal 17 al 20 luglio si è tenuta a Roma la Conferenza Mondiale sull'AIDS dove si è discusso principalmente dello stato della ricerca scientifica nella lotta ad HIV ed AIDS.


Ne ha parlato Rosario Mastrosimone su Sostenibile dove scrive:


Uno degli strumenti fondamentali nella promozione di progetti di cura, trattamento e ricerca scientifica contro AIDS, tubercolosi e malaria è il Global Fund. Fino al 2008, l'Italia ha fatto la sua parte, seppur con contributi inferiori a quelli della maggioranza degli altri Paesi europei.


Da tre anni, tuttavia, il governo italiano non paga quanto promesso e, unico tra i Paesi del G8, non ha versato più neppure un euro al Global Fund.


A quanto ammonta, quindi, il debito dell'Italia?

Secondo le associazioni attive nel settore, il governo italiano è in debito di 290 milioni per gli anni 2009 e 2010, ed è l'unico Paese a non aver versato la quota promessa per il 2009.


Continua a leggere Sostenibile.

  • shares
  • Mail