I medici ambientalisti contro Veronesi nucleare

Intervista di Veronesi sul nucleare I membri del comitato scientifico dell'Isde contestano Umberto Veronesi per le dichiarazioni a favore del nucleare rilasciate al quotidiano La Stampa.


Secondo l'associazione dei medici per l'ambiente, l'illustre oncologo «si lascia andare ad affermazioni prive di supporto scientifico, rischiando di banalizzare una tematica estremamente complessa e di condizionare con la propria "autorità" l'opinione pubblica, sempre più costretta a subire l'offensiva mediatica della potente lobby nuclearista».


L'intervista è giudicata, senza mezzi termini, come una superficiale apologia della fonte energetica in assoluto più dispendiosa e pericolosa per la salute umana e le tesi del professoro vengono ribattute punto per punto.


Rispetto ai legittimi dubbi sui possibili conflitti d'interesse - nel caso particolarmente gravi, visto il ruolo di garante della salute pubblica ricoperto dallo studioso - all'ISDE si dicono però convinti che Veronesi, più che colluso, sia ignorante della materia non essendosene mai effettivamente occupato.


Leggi il comunicato completo di Ernesto Burgio e Angelo Baracca (ISDE Italia).


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail