Risparmiamo 400 milioni di euro

Tra il 15 aprile e il 15 giugno saremo chiamati a votare un referendum che potrà fermare il ritorno del nucleare in Italia.


maroni-soldi1.jpg


Accorpando l'appuntamento referendario con le elezioni amministrative, che si terranno in molte città a maggio, si favorirà la partecipazione degli elettori e saranno risparmiati soldi pubblici per 400 milioni di euro.


Possiamo firmare la petizione promossa da Greenprace per chiedere al On. Ministro Maroni di votare a maggio.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail