Oscar, chi era costui?

Academy Award of Merit in produzione Questa notte si terrà a San Francisco l'83esima edizione degli Academy Awards, meglio noti come Oscar, i premi cinematografici più ambiti.


La storia del premio inizia il 16 maggio 1929, quando la "Academy of Motion Picture Arts and Sciences" premia, in un party privato per 270 invitati al Roosevelt Hotel di Hollywood, i migliori professionisti del cinema americano della precedente annata 1927-1928. A presentare la serata fu l'amatissimo William C. de Mille.


La famosa statuetta, nota universalmente come Oscar, alta 35 cm e placcata in oro a 24 carati, fu creata nel 1928, da Cedric Gibbson, art director della Metro Goldwyn Mayer e realizzata dallo scultore G. Stanley in una lega di rame, peltro, nickel e argento. Raffigura un uomo con in mano una spada da crociato in piedi sulla bobina di un film.


Fino al 1931 era l'Academy Award of Merit o semplicemente "la statuetta". Ci sono due versioni sull'origine del soprannome. Una è quella dell'attrice Bette Davis che sostenne di aver coniato il nome "Oscar" in onore del suo primo marito, Harman Oscar Nelson jr.


L'altra, maggiormente accreditata, riporta che quello stesso anno la bibliotecaria dell'Accademia, Margaret Herrick, abbia esclamato: "Assomiglia tutto a mio zio Oscar!" e, da quel momento, il nome gli restò per sempre.



I film valutati il primo anno (1927-28)


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail