Marea nera in Sardegna, l'appello di Paolo Fresu

Inquinamento da petrolio sulle coste sarde (...) Sono preoccupato naturalmente per il territorio, per la Sardegna stessa, per le coste bellissime, ma soprattutto molto offeso ed arrabbiato, come credo molti, per il fatto che non si sta parlando assolutamente di questo problema e questo significa ancora una volta, come è stato per i pastori e per molte altre cose, che la Sardegna è un posto dimenticato apparentemente dall'impero (...)


Paolo Fresu, musicista jazz di fama internazionale, ha lanciato in rete  un eco-appello per salvare dal disastro ambientale le coste nord dell' isola, invase da una marea nera di olio combustibile riversatasi in mare lo scorso 11 gennaio durante le operazioni di rifornimento della centrale E.On di Fiumesanto.



@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail