Maltodestrine fermentate

Col termine maltodestrine fermentate si intende una speciale miscela che contiene naturalmente enzimi digestivi di origine fungale: proteasi, lipasi, amilasi, glicoamilasi, lattasi, fitasi.


Meccanismo d'azione di un enzima digestivo


Assunti prima del pasto, essi sono in grado sia di pre-digerire che di collaborare con gli enzimi pancreatici per una migliore e più completa digestione ed assimilazione degli alimenti.


Oltre a produrre immediati miglioramenti gastrointestinali, gli enzimi digestivi producono una serie di importanti effetti sistemici,soprattutto prevenendo la formazione di macromolecole indigerite che contribuiscono alla LGS (leaky gut syndrome), cioè la lesione della membrana intestinale, generando fenomeni di leucocitosi digestiva e, nel lungo periodo, importanti alterazioni immunitarie, infiammatorie e autoimmuni.


Il fenomeno della LGS sta emergendo come fattore causale significativo di una ampia serie di disturbi, anche in comparti diversi dal tratto gastrointestinale e anche in rapporto alle problematiche allergiche e asmatiche.


Assieme al ruolo svolto dall'acidophilus DDS-1, gli enzimi digestivi si propongono come uno strumento importante per la riparazione della membrana intestinale danneggiata.


L'interruzione del ciclo di produzione delle macromolecole indigerite favorisce dunque la riduzione della produzione di antigeni, a cui si legano quei CIC (complessi immunitari circolanti) che con il tempo tendono ad accumularsi nell'organismo dando vita a strutture potenzialmente tossiche, causa di reazioni infiammatorie, sia di tipo allergico che di tipo autoimmune.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail