Dicono che le centrali nucleari sono sicure, ma è vero?

Bidone di scorie circondato da persone (vignetta) Le centrali nucleari sono sicure per la salute di quelli che ci vivono attorno? Che fine fanno le centinaia di tonnellate di scorie radioattive prodotte dalle centrali? E infine, come sono le centrali nucleari che il Governo Berlusconi vuole far costruire in Italia?


Domande legittime da parte dei cittadini, ma che rararamente trovano risposte chiare ed esaustive sul piano scentifico e dei fatti. Inoltre c'è sempre il sospetto che dietro le dichiarazioni degli "esperti" possano celarsi gli interessi dei gruppi industriali coinvolti nella costruzione delle centrali, come nel caso della recente e discussa campagna pubblicitaria avviata dal Forum Nucleare Italiano.


Riproponiamo perciò volentieri, per chi non lo avesse visto, l'eccellente documentario mandato in onda da Rai3 lo scorso settembre dal titolo per l'appunto "Nucleare".


L'inchiesta giornalistica curata da Riccardo Jacona ci fa conoscere i più importanti studi scientifici internazionali sull'aumento della frequenza dei tumori attorno alle centrali nucleari; ci fa vedere da vicino i grandi depositi di riprocessamento e di stoccaggio delle scorie in Germania, Francia e in Inghilterra, ci porta negli unici due cantieri dell'EPR, la centrale nucleare francese di nuova generazione che l'Italia sta per comprare, per sentire cosa ne pensano i progettisti, gli ingegneri e i lavoratori che le stanno costruendo.


Documetario


Clicca sull'immagine per andare al video


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: