Panettone, getta il cartone nel cestino giusto

Panettone in confezione a cappellieraIl cartone del panettone nel cestino giusto: è questo il consiglio di Comieco (Consorzio nazionale riciclo carta e cartone) per aiutare l'ambiente anche in occasione delle festività natalizie.


Secondo il Consorzio, infatti, "se ogni italiano differenziasse correttamente, per esempio, una confezione di panettone, una di pandoro, una di torrone, due scatole di pasta, due giornali e due riviste, due sacchetti e la scatola di un giocattolo, si raccoglierebbero circa 120.000 tonnellate di carta e cartone", abbastanza per "evitare una discarica di medie dimensioni".


Proprio al panettone (oltre 26 milioni di chilogrammi nel 2009), Comieco rende quest'anno omaggio, rispolverando la confezione forse più rappresentativa della sua lunga e gloriosa tradizione, "il tipico imballaggio custode del sapore e dei profumi": la "cappelliera", in cartoncino riciclato, molto robusta e a forma di tamburo, grazie alla quale il panettone arrivava sulle tavole natalizie di tutto il mondo già dai tempi ell'Unità d'Italia.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail