I segreti del panettone perfetto

Panettoni di varie misure e ingredienti Come sono fatti i panettoni industriali? Altroconsumo ha sottoposto a dure prove di laboratorio e a una severa giuria di pasticceri 15 panettoni*.


Nel gruppo trovaiamo le marche più famose, due panettoni di alta gamma e alcuni prodotti a marchio commerciale (cioè con il nome della catena di distribuzione).


Le prove sono andate piuttosto bene per tutti i prodotti, ad eccezione di Melegatti che slitta in fondo alla classifica per un eccesso di muffe (invisibili, ma indicative di una scarsa qualità della materia prima).


Per quanto riguarda aspetto, aroma e gusto, invece, non tutti i prodotti sono stati apprezzati dalla giuria.


Il migliore nei test è risultato Tre Marie Panettone milanese che ha convinto di più i giudici, soprattutto per il suo aspetto e perché corrisponde meglio ai dettami tradizionali. Battistero Panettone, per il prezzo molto competitivo (4,40 al kg) e la sua qualità nella media, si è candidato a pieno titolo come la scelta più conveniente.


Invece, il panettone Cova e Le Grazie Esselunga sono piaciuti ma non raggiungono la zona "top" della classifica solo a causa della loro etichetta incompleta.


La tabella interattiva di confronto e l'articolo completo di Altroconsumo.






----------------------------
* Bauli; Balocco; Battistero; Bindi; Bistefani; Carrefour; Coop; G. Cova & C; Favorina (Lidl); Le Grazie (Esselunga); Maina; Melegatti; Motta; Paluani; Tre Marie


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail