Google nell'isola del tesoro

Oggi Google sostituisce il suo logo tradizionale con un doodle dedicato al 160° anniversario della nascita dello scrittore scozzese Robert Louis Stevenson, avvenuta ad Edimburdo il 13 novembre 1850.


Logo di Google per Robert Louis Stevenson
Autore di vari racconti, saggi e poesie, è noto soprattutto per il celeberrimo "Lo strano caso del Dottor Jekyll e del signor Hyde", libro anticipatore di quelle che poi sarebbero state le teorie freudiane sul subconscio, e per il romanzo d'avventura "L'isola del tesoro" (Treasure island, 1883), a cui si ispira il logo e che è ancora oggi il suo libro più popolare.


Artista estremamente versatile, nella sua carriera Stevenson affrontò i generi letterari più diversi, dalla poesia ad una sorta di romanzo poliziesco, dal romanzo storico al racconto esotico. E' considerato uno dei maggiori esponenti di quel complesso movimento letterario che reagì al naturalismo e al positivismo.


Con L'isola del tesoro Stevenson ha dato vita ad un vero e proprio rinnovo della tradizione del romanzo d'avventura. Ambientato nella prima metà del Settecento, l'epoca dei pirati, la storia originale racconta del ritrovamento di una mappa del tesoro che condurrà il protagonista, Jim Hawkins, in uno straordinario viaggio che ormai da oltre un secolo continua a far sognare i lettori.


Il mondo del cinema, e anche quello del teatro e della radio-televisione, hanno attinto a piene mani dalla sua opera, i suoi due racconti principali sono stati riadattati e rivisitati più e più volte. 


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail