Proteste contro la banca nucleare

In tutta Italia i volontari di Greenpeace manifestano per chiedere al gruppo bancario BNP Paribas - che in Italia controlla BNL - di fermare i suoi investimenti radioattivi. In particolare Angra3 in Brasile, un reattore nucleare obsoleto, illegale e pericoloso.


La campagna è partita il 16 ottobre scorso. I volontari in tutta Europa hanno attaccato adesivi innanzi alle filiali del gruppo BNP con un messaggio per i clienti della banca: sapete cosa fa la vostra banca con il vostro denaro?



@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail