Festival del cibo nelle Crete Senesi

Inaugurato il "Festival del cibo", il tradizionale appuntamento con Crete d'autunno, la rassegna in programma dal 29 ottobre all'8 dicembre per celebrare i prodotti simbolo del territorio toscano che si snoda lungo le colline argillose dette Crete Senesi, attraverso i borghi di Asciano, Buonconvento, Monteroni d'Arbia, Rapolano Terme e San Giovanni d'Asso.


Crete con sfondo su Pienza


I Comuni offriranno, nei diversi weekend, eventi speciali: mostre, degustazioni, visite guidate, laboratori e spettacoli dove ogni tipo di viaggiatore troverà la sua occasione per conoscere queste terre.


S'inizia questo week end con la festa dell'olio a Montisi con degustazioni, visite guidate ai frantoi, spettacoli per le vie del borgo e cene tipiche a base di olio "novo" nei ristoranti del territorio.


Il calendario di appuntamenti prosegue dal 5 al 7 novembre a Ponte a Tressa (Monteroni d'Arbia) con la Fiera della Chianina e della Cinta Senese per far conoscere a grandi e piccini questa pregiata razza con visite guidate alle aziende del territorio e degustazioni.


Domenica 7 novembre festa a Chiusure, nel territorio di Asciano per la Festa della Dicioccatura che porterà alla scoperta di un carciofo dal sapore unico e inconfondibile. Il programma della giornata prevede visite alla carciofaia, stand gastronomici per assaggiare tanti gustosi piatti a base di carciofi e canti e balli in piazza.

Il 13-14 e 20-21 novembre San Giovanni d'Asso è in festa per il principe dei tuberi con la XXV Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi. Per appassionati e curiosi due weekend con tanti appuntamenti tra cui la possibilità di andare alla ricerca del tartufo tra i sentieri che circondano San Giovanni d'Asso con la preziosa guida dell'Associazione Tartufai senesi. Ricerca e non solo. Perché il sapore tipico e prelibato del tartufo sarà esaltato dagli abbinamenti con cioccolato bianco e vino moscato e degustazioni di vino a cura del Consorzio del Vino Orcia doc e salumi in collaborazione con il Consorzio di Tutela della Cinta Senese. Dal 25 al 27 novembre, poi a San Giovanni d'Asso "Proviamo a cucinare", corso di cucina per imparare i segreti di tartufo, funghi e pesce.


L'olio sarà nuovamente protagonista il 27 e 28 novembre a Serre di Rapolano con "Antichi sapori: salute a tavola con l'olio d'oliva" che prevede visite ai frantoi locali e al Museo dell'Antica Grancia con l'inaugurazione della nuova esposizione del Museo dell'Olio con il frantoio settecentesco restaurato. A far da cornice al weekend, concorsi per le scuole, degustazioni itineranti e un incontro su alimentazione e benessere.


Chiude il Festival del cibo, Buonconvento che il 30 novembre e dal 4 all'8 dicembre offre la possibilità di assaggiare il frutto tipico dell'inverno, le castagne in abbinamento con il vin brulè. Un connubio speciale per andare alla scoperta delle bellezze del territorio tra Musei, mercatini con banchi allestiti da hobbisti e collezionisti e conoscere il passato contadino di Buonconvento, oltre che partecipare a numerosi incontri sull'alimentazione a partire da "Il pane di una volta e i pani di oggi", "Il cibo come patrimonio culturale" e "Il cibo e gli Ogm".


Scarica il calendario.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail