Glossario: hospice

Gli hospice sono strutture residenziali dedicate al ricovero e alla degenza dei malati che necessitano di cure palliative. Si basano su una filosofia e una visione che ha per fine il "prendersi cura", cioè dare sollievo al dolore fisico, alla sofferenza psicologica e spirituale, cercare di garantire la migliore qualità di vita possibile, anche quando la medicina non può guarire.


Mani che si prendono


L'approccio è olistico, si affrontano tutti i problemi: clinici, assistenziali, psicologici, emotivi, sociali, culturali e spirituali. I pazienti sono assistiti da un'équipe multidisciplinare composta da medici che utilizzeranno la medicina tradizionale e complementare, da psicologi, terapeuti del dolore, filosofi, specialisti della meditazione e discipline analoghe.


L'attenzione al malato include anche il nucleo familiare, offrendo un sostegno a parenti, familiari e amici durante il periodo del ricovero e, in seguito, un supporto nelle fasi dell'elaborazione del lutto.


Gli hospice sono situati presso le strutture ospedaliere o sul territorio; possono essere gestiti direttamente dalle Aziende sanitarie o da associazioni di volontariato no profit in convenzione con le Aziende sanitarie. Sono destinati ad accogliere ammalati oncologi gravi e ammalati cronici affetti da altre molteplici patologie, ad esempio del sistema nervoso centrale, dell'apparato cardiovascolare e respiratorio.


Approfondimenti
Hospice 


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail