Prodotti riciclati e certificati

Anche i prodotti riciclati hanno il loro "bollino". Icea (Istituto Certificazione Etica ed Ambientale) ha sviluppato il primo "Standard per la certificazione dei prodotti realizzati con materiali riciclati".


Certificazione ICEA per i prodotti riciclati


Il marchio è applicabile a tutti i settori: dal tessile agli imballaggi, dai materiali per la bioedilizia ai prodotti per l'arredamento, alle pubblicazioni ecc. e sancisce l'importanza del riciclaggio per ridurre il consumo di risorse, aumentare la qualità dei prodotti riciclati e minimizzare l'impatto sulla salute delle emissioni e pericolosi contaminanti diffusi nell'ambiente.


Lo schema di certificazione analizza i flussi di materia ed energia al fine di determinare il contributo di ciascun prodotto per materie prime vergini risparmiate, riduzione dei consumi energetici e riduzione dei rifiuti.


La valutazione si estende all'intero ciclo di vita del prodotto e si basa sulla metodologia Life Cycle Assessment (LCA), attraverso la quale i flussi di materia e di energia, identificati lungo l'arco dell'intero ciclo di vita del prodotto, vengono ordinati, classificati ed aggregati in diverse categorie di impatto ambientale, tecnicamente detti indicatori aggregati di impatto.


Si tratta indubbiamente di un proficuo incentivo per le aziende, poiché valorizza quei prodotti che utilizzano principalmente materiali di riciclo, e un importante invito ai consumatori per contribuire con il loro acquisto ad evitare gli sprechi e favorire uno sviluppo sostenibile.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail