Il mondo cambiò per sempre

Locandina di


Ipazia fu una grande scienziata e filosofa neoplatonica vissuta ad Alessandria tra il 4° e il 5° secolo d.C., forse la più importante figura per la cultura dell'epoca, oltre che - si racconta - bellissima donna.


Martire del fondamentalismo cristiano, fu trucidata e il suo corpo orrendamente straziato per ordine di Cirillo, vescovo di Alessandria.


Per la prima volta un regista del calibro di Alejandro Amenábar porta sul grande schermo la sua storia con Agorà: un duro atto d'accusa contro la religione fanatica e ottusa di fronte al progresso, un poetico racconto di una vita coraggiosa e di un pezzo di storia purtroppo ancora sconosciuta ai più.


I testi su Ipazia in italiano sono infatti quasi introvabili e il film, presentato a Cannes 2009, ha trovato distribuzione in tutto il mondo tranne che nel nostro paese.


E' stata perciò promossa una petizione che chiede che il film Agorà, di Alejandro Amenábar, venga distribuito in Italia ed è nato un gruppo di sostegno su Facebook.






@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail