Approvata in Veneto la prima legge sui cibi a Km zero

Stemma della Regione Veneto


L'UE ha dato il via libera alla prima legge sui cibi a chilometri zero, approvata dalla regione Veneto e sostenuta dalla Coldiretti, che promuove l'uso di prodotti locali evitando quindi lunghi percorsi con mezzi spesso altamente inquinanti.


Oltre a quelli per l'ambiente ci sono anche vantaggi economici. In Italia ben l'86% dei trasporti avviene su gomma  e i costi della logistica pesano per un terzo sui costi della sola frutta e verdura. A ciò si aggiunge l'aumento del costo dei carburanti che incide ulteriormente sulla spesa alimentare.


Ogni pasto percorre in media 1.900 chilometri prima di giungere sulle tavole e l'operatività della legge consentirà di far arrivare più facilmente sulle tavole prodotti locali che non devono percorrere lunghe distanze.

Slogan


Le caratteristiche del cibo a chilometri zero saranno: stagionalità, sostenibilità ambientale, qualità organolettiche e legami con la tradizione culinaria del posto.


Il testo di legge prevede la presenza di alimenti tipici, legati al territorio, nelle mense collettive di asili nido, scuole di ogni ordine e grado, ospedali, residenze per anziani e nei menù della ristorazione.


In Veneto sotto lo "slogan km zero" sono già operativi 100 mercatini agricoli, una mensa ospedaliera (la seconda d'Italia) ad Adria, un circuito di 30 ristoranti che adottano menù a breve distanza utilizzando le tipicità delle campagne limitrofe e oltre 36000 pasti all'anno nelle scuole dei comuni di Vittorio Veneto, Tombolo, Galliera Veneta, Rosolina e Porto Tolle sono realizzati con prodotti locali.


Ci si augura che altre regioni seguano l'esempio del Veneto, in questo modo si incentiverebbe una reale promozione dei prodotti locali, consentendo ai consumatori di fare scelte consapevoli, sostenibili in termini di prezzo e a basso impatto ambientale.


Vedi anche sul tema Il Serpente di Galeno.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: