Il "cibo spazzatura" funziona come una droga

Ragazzo con hamburger e melaUno studio recente su cavie ha mostrato come il consumo di cibi in diete ad alto contenuto di grassi, sale e zucchero aumenti progressivamente il desiderio di consumarne continuativamente e, in alcuni casi, di più poiché la sensazione di appagamento che ne consegue viene ricercata ogni volta che si assumono questi alimenti.


I ricercatori dello Scripps Research Institute di Jupiter in Florida (USA) hanno sottoposto dei topi suddivisi in tre gruppi a una serie di test. Gli appartenenti al primo gruppo hanno ricevuto del cibo genuino, quelli appartenenti al secondo gruppo hanno ricevuto del cibo spazzatura (junk food) in quantità controllata, mentre al terzo gruppo è stata data la possibilità di alimentarsi con cibo spazzatura senza limiti.


Dalle evidenze apparse si è riscontrato che i topi appartenenti al terzo gruppo hanno iniziato dopo un po' ad abbuffarsi senza controllo. Proprio come i tossicodipendenti da eroina richiedono sempre maggiore droga per sentirsi bene, i topi avevano bisogno di più cibo spazzatura.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail