Quale influenza?

Disegno di persona con borsa del ghiaccio e termometroIl dott. Daniele Aprile dalle pagine di Psiche e Soma invita a far chiarezza su alcuni importanti aspetti dell'influenza stagionale in arrivo.


La prima distinzione importante è tra sindrome parainfluenzale e vera influenza.


I virus parainfluenzali, oltre all'infezione respiratoria, fiaccano l'organismo con una serie di disturbi tra i quali possono esserci anche diarrea, nausea e vomito.


L'influenza si distingue invece attraverso segni ben precisi:



  • compare in modo brusco;



  • si manifesta con una febbre che sale subito oltre i 38 gradi;



  • provoca sintomi generali (come dolori alle articolazioni e ai muscoli) e respiratori, fra cui una caratteristica tosse secca.


Influenza e parainfluenza si curano in modo analogo:



  • niente antibiotici (non servono per i virus), a meno che non intervengano complicanze per infezioni batteriche;



  • evitare di sopprimere i sintomi che sono un'importante indicatore della reattività dell'organismo;



  • utilizzare eventualmente, se il decorso è normale, rimedi naturali o farmaci da banco.


Leggi il post di Psiche e Soma.


Image courtesy lanvert.hautetfort.com

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail