Elogio dell'alcol

Dipinto di piccolo BaccoCiclicamente s'alternano condanne o assoluzioni per chi coltiva il piacere di degustare un buon bicchiere.


Ultimamente, in risposta alle forti preoccupazioni di alcuni e alle richieste tendenzialmente proibizioniste di altri, si torna, nei media, a parlare dei benefici effetti dell'alcol.


Per chi volesse saperne di più sulle proprietà protettive e preventive attribuite alle bevande alcoliche rimandiamo al post specifico che abbiamo scritto tempo addietro sull'argomento, il quale contiene anche i link agli studi.


Riportiamo qui i dosaggi ottimali suggeriti dall'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti), rispettando i quali ci si assicurerebbe i benefici evitando i danni.


Basta non superare la soglia di un'unità alcolica corrispondente, secondo l'istituto, al consumo "perfetto" giornaliero di alcol.

Vino da pasto
Bicchiere da 125 millilitri
Gradazione: 11-13 gradi
Contenuto di alcol: 11-13 grammi
Calorie: 77-91
Unità alcoliche: 0,9 - 1,1


Birra normale
Lattina da 330 millilitri
Gradazione: 4,5 gradi
Contenuto di alcol: 12 grammi
Calorie: 100
Unità alcoliche: 1


Birra doppio malto
Boccale da 200 millilitri
Gradazione: 8 gradi
Contenuto di alcol: 12 grammi
Calorie: 170
Unità alcoliche: 1


Vermouth
Bicchierino da 75 millilitri
Gradazione: 16 - 19 gradi
Contenuto di alcol: 10 grammi
Calorie: 82 - 113
Unità alcoliche: 0,8


Aperitivi
Flute da 75 millilitri
Gradazione: 20 gradi
Contenuto di alcol: 12 gr
Calorie: 115
Unità alcoliche: 1


Brandy, cognac, grappa,
rhum, vodka, whisky

Bicchierino da 40 millilitri
Gradazione: 40 gradi
Contenuto di alcol: 13 gr
Calorie: 94
Unità alcoliche: 1,1


Fonte: Linee guida per una sana alimentazione italiana, Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti (INRAN)


Image courtesy examiner.com


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail