Doveroso il silenzio, necessaria la riflessione

Oggi Protonutrizione fa una pausa di silenzio in solidarietà ai colpiti dal grave terremoto.



L'Aquila: piazza centrale


E' doveroso tacere in questi casi per rispetto e condivisione con chi ha subito così gravi perdite umane, rimboccarsi le maniche e dare una mano. 


Ciò non ci esime in ogni caso dal riflettere su aspetti che implicano, al di là dell'inevitabile fatalità naturale, possibilità di approfondimento scientifico del problema forse non adeguatamente valorizzate.


Si tratta di esperimenti e ricerche che potrebbero essere utili a una maggiore prevedibilità del fenomeno per limitare danni e salvare vite umane. Marco Pagani ne parla qui


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail