Cosa succede al nostro corpo se mangiamo male?

Nel post di ieri abbiamo parlato degli squilibri dell'alimenta­zione moderna e della qualità scadente di molti prodotti di largo consumo. In un famoso film-documentario di Morgan Spurlock si illustra molto bene cosa accade all'organismo quando si mangia male.



Servizio di fast food


In una prima fase il sangue si sovraccarica di grassi e scorie tossiche, ma fortunatamente il processo di autoregolazione naturale del corpo dirige le tossine verso il filtro epatico e altri organi emuntori, il cui ruolo è quello appunto di ripulire il sangue.

Finché essi riescono a compiere il loro lavoro di pulizia via via che si presenta, restiamo in salute, ma col tempo gli organi, permanendo gli squilibri alimentari, si debilitano e a questo punto il flusso di veleni supera la loro capacità depurativa e causa disturbi.


I primi sintomi possono essere stanchezza o astenia: le nostre energie diminuiscono poiché gli organi di depurazione e elimi­nazione (fegato, intestino, reni, polmoni) fanno maggiore fatica ad eliminare residui tossici e metabolici dall'orga­nismo.


Se non vengono prese le opportune contromisure sul piano alimentare e di igiene di vita, si ha prima uno stato di 'irritazione', con fastidi o sensazioni in varie parti del corpo, e successivamente si sviluppa 'infiammazione', cioè un complesso meccanismo che attiva varie sostanze utili per la protezione e la difesa di organi e tessuti.


Purtroppo l'uso generalizzato dei farmaci in questa fase, pur utili in alcuni casi estremi o di effettiva urgenza, peggiora lo stato di intossicazione e contemporaneamente diminuisce, se reiterato, le nostre naturali capacità di reazione e di eliminazione.


Da questo stadio, se le cause non vengono rimosse e le abitudini alimentari e di vita non vengono modificate, si può arrivare col tempo a vere e proprie patologie anche gravi.


E' facile quindi capire quanto sia importante una sana alimentazione basata su cibi naturali, completi dal punto di vista nutritivo e correttamente associati e proporzionati, per un'efficace prevenzione e un attivo recupero della salute e della forma fisica.


@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all'autore

  • shares
  • Mail